Seleziona una pagina

Santuario della Madonna dell’Ambro

Santuario della Madonna dell'Ambro a Montefortino sui Monti Sibillini

In località Ambro di Montefortino, in uno scenario di rara bellezza, si erge il Santuario della Madonna dell’Ambro, incastonato alle pendici del Monte Priora e di Monte Castel Manardo, completamente immerso nel silenzio dei Monti Sibillini.

E’ il Santuario più antico di tutte le Marche e, dopo Loreto, il più visitato e meta ogni anno di migliaia di pellegrini che qui vengono a rendere omaggio alla Vergine Maria.

Per la grande somiglianza e le “coincidenze” che ha con il noto santuario francese è chiamata anche la “Piccola Lourdes dei Sibillini“.

Entrambe le località sono incastonate tra i monti: Lourdes è nei Pirenei e Ambro nei Sibillini. Qui scorre il fiume Ambro e la Vergine è apparsa ad una bambina di nome Santina, mentre in Francia scorre il Gave ed apparve a Bernadette. Infine la roccia che fa da sfondo al santuario sembra quasi ricreare l’atmosfera della grotta dove apparve la Madonna alla piccola Bernadette.

Sul luogo dell’apparizione, avvenuta nel mese di maggio dell’anno 1000 venne eretto all’inizio dell’XI secolo la piccola Chiesa di Santa Maria in Amaro o Santa Maria di Steterano ma nel 1600, a causa delle sue ridotte dimensioni che impedivano di accogliere i numerosi fedeli che qui si recavano, iniziarono i lavori di ampliamento che prevedevano di incorporare al suo interno la chiesa originaria.

Quest’ultima, chiamata Cappella dell’Annunciazione e situata nella zona absidale, custodisce al suo interno numerosi ex voto lasciati dai fedeli ed una lapide commemorativa su cui è possibile leggere la storia dell’apparizione.

Pin It on Pinterest

Share This